Maker Lab

Cosa si può trovare nel laboratorio di uno sperimentatore o maker elettronico? Oltre ai componenti elettronici di base (resistenze, condensatori, LED, ecc.) e quanto può essere utile per realizzare un circuito di prova, come cavi e basette millefori (o breadboard), nel mio laboratorio ci sono:

Schede di prototipazione rapida per microcontrollori

Arduino UNO R3Arduino UNO

micro ATmega328P (8 bit AVR), 32kB Flash, 2kB SRAM, 14 Digital I/0 ( di cui 6 PWM), 6 Analog IN (10 bit), 5V, 16 MHz

Arduino M0 PRO

Arduino M0 Pro

micro ATSAMD21 (32 bit ARM Cortex ® M0+), 256kB Flash, 32kB SRAM, 14 Digital I/0 ( di cui 12 PWM), 6 Analog IN (12 bit), 1 Analog OUT (10 bit), 3.3V, 48 MHz

Arduino Nano

micro ATmega328P (8 bit AVR), 32kB Flash, 2kB SRAM, 14 Digital I/0 ( di cui 6 PWM), 8 Analog IN (10 bit), 5V, 16 MHz

Flip&Click

micro AT91SAM3X8E (32 bit ARM Cortex ® M0), 512 kB Flash, 100 kB RAM, 84 MHz, PINOUT compatibile con Arduino UNO su un lato e 4 socket mikroBus (sistema di espansione proprietario di MikroElektronika) sull’altro

Infineon XMC2GO

mini scheda di sviluppo della Infineon basata sul micro XMC1100 (32 bit ARM Cortex ® M0+), 64kB Flash, 16 kB RAM, 6 ADC a 12 bit, 2 canali USIC (UART, SPI, I2C, I2s, LIN), real-time clock, 32 MHz

Espertino

scheda basata su ESP32, con Wi-Fi e BLE incorporati per applicazioni IoT, con due relay e piedinatura compatibile con Arduino UNO, progettata e prodotta in Italia da Elettronica Open Source

Single-board computer

Raspberry Pi 3 B+

Raspberry con LCD

Forse il più famoso Single-board computer, basato su core ARM (processore Broadcom BCM2837B0, Cortex-A53 (ARMv8) 64-bit SoC, con frequenza di 1.4GHz), con 1 GB Ram, dotato di tante interfacce di connessione (4 USB 2.0, Wi-Fi, LAN, Bluethoot,  HDMI) ed un lettore SD da utilizzare per il sistema operativo e la memorizzazione dei dati. Ha un connettore GPIO (digitali) di 40 pin per collegare sensori ed altri dispositivi esterni, rendendolo un sistema dedicato al mondo maker e non solo un minicomputer. Come sistema operativo uso una distribuzione Raspbian (basata su kernel Linux, derivata de Debian) che ha preinstallato, oltre a python (2.7 e 3.0), Scratch e quanto serve per imparare a programmare, anche  Mathematica: il celebre programma di calcolo simbolico.

Strumentazione DIY

Oscilloscopio QUIMAT Dos Shell: 1 canale, Larghezza di banda analogica: 0 – 200KHz,
Sensibilità: 5mV/Div – 20V/Div, Risoluzione: 12-bit, Display: LCD TFT a colori da 2,4 pollici con risoluzione 320 x 240

Oscilloscopio DIY Quimat

Shield vari

  • LCD Keypad Shield
  • LCD PCF8574AT
  • Display OLED bicolore 0.96″ SSD1306

Display Oled

Pin It on Pinterest